Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 GALLERIA FOTOGRAFICA    
1
2
3
4
5

G. A. SIRANI, La Terra dona a Nettuno i bulbi di tulipano
cm 155x119 (Banca Popolare dell’Emilia Romagna)

Tra sacro e profano.
Capolavori del XVII secolo nelle raccolte delle banche italiane

L’esposizione, inaugurata dal Presidente della Repubblica Italiana e dal Granduca di Lussemburgo il 4 febbraio 2009. è unica nel suo genere e resterà aperta fino al 17 maggio 2009 nella prestigiosa sede del Musée national d’histoire et d’art di Lussemburgo.
La rassegna, nello spirito degli organizzatori, è intesa come momento di valorizzazione e di diffusione della cultura italiana e come occasione per far conoscere ad un vasto pubblico il ricco patrimonio delle collezioni bancarie italiane.

Le sessanta opere in mostra, tutte provenienti dal patrimonio artistico delle banche italiane, sono la viva testimonianza della grande sensibilità e attenzione che il settore ha sempre riservato all’arte e alla cultura. Un’attenzione che discende direttamente dalla tradizione dei grandi banchieri rinascimentali, particolarmente quelli genovesi e fiorentini, e che ancora oggi si rinnova attraverso il grande impegno delle banche, non solo per recuperare, salvaguardare e tutelare il patrimonio artistico e culturale italiano, ma anche per consentire agli studiosi e al grande pubblico di fruire delle meravigliose opere conservate nelle loro collezioni.
Il percorso di “Tra sacro e profano” si snoderà in cinque sezioni: Le grandi pale e la forza del mito, Storie sacre, Precursori e protagonisti, Allegorie morali, I Volti della storia e Tra pittura e poesia (ut pictura poesis), unite tra loro da una chiave di lettura che documenta il confronto tra soggetti sacri e profani in un perfetto equilibrio tra sapere antico e pratiche di devozione; ma anche tra continuità iconografica e stilistica diretta a diffondere il messaggio religioso e un percorso innovativo che andrà ad innescare profonde trasformazioni nel linguaggio artistico.

L’ideale galleria patrizia vedrà esposte le opere, tutte provenienti dal patrimonio artistico delle banche italiane: Banca Antonveneta, Banca Carige, Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Banca Popolare di Sondrio, Banca Popolare di Vicenza, Banco Popolare, BNL, Cariprato, Carispaq, Credem, Credito Valtellinese, Dexia Crediop, Fondo Pensioni del Gruppo Sanpaolo Imi, Intesa Sanpaolo, UBI Banca Carime, UBI Banca Regionale Europea, UniCredit Group e dall’Associazione Bancaria Italiana(…)

  Altre Gallery:

The Frietmuseum, Belgio

PITOTI. Arte rupestre

FERRARA VIVE

Progetto NIKER

Palma di Maiorca

New Italian Center

Teatro d'Italia

KLIMT a Venezia

Duffy

DA HOPPER A WARHOL

STEVE JOBS

FOLIES BERGÈRE

Spagna. Rifiuti Illegali italiani

Italia - Russia

La Roca London Gallery

MONDRIAN

AUDREY per l'UNICEF

WTE UNESCO 2011

Pezze di storia

Ombre di guerra

I Nuovi segnali di balneazione

Wim e Donata Wenders

Ferrari Challenge. Campionato 2011

World Press Photo 2011

Europunk

Bulgari at Grand Palais

GOLDEN FOOT 2010

Chardin

Munch e lo Spirito del Nord

Festival International de Piano

Esimit Europa 2

Egon Schiele

Fest. Printemps des Arts

Caravaggio-Bacon

La Principessa Grace

BB

Form Matters

Londinesi

DA VELASQUEZ A MURILLO

Napoleon III and Paris

Printemps des Arts

Malta

Tra sacro e profano

Correggio

Jones Beach

Kees Van Dongen

Paris: Biennale des Antiquaires

German Watch Museum

Dynamic facade

China Design Now

Vanity Fair Portraits

Soutine a Parigi

Terry Fincher

Festival Printemps des Arts

Ettore Sottsass

Duchamp


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: -- alle :